Buffagni Dino: l'artista
 
Dino Buffagni vive e lavora a Bologna. Dopo gli anni degli studi presso l'Istituto d'Arte Venturi di Modena e presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna, inizia il periodo di esperienze lavorative che vanno dal restauro di dipinti alla grafica applicata alla ceramica, e dalla pubblicità alla computergrafica. In questi stessi anni coltiva il suo amore per la pittura, producendo opere di tipo figurativo, ispirandosi sia all'arte antica che a quella moderna. Inizia dal 1993 la sperimentazione del suo personale tipo di pittura, con opere di tipo figurativo ma con la peculiarità di presentare sempre soggetti visti dall'alto. Nello stesso anno si associa al Circolo degli Artisti di Modena con cui partecipa nel 1994 a due mostre nazionali ed alla mostra concorso internazionale "Etruriarte 5" dove, con "Tarda sera", si aggiudica il settimo posto su quattrocento artisti. Espone poi nel 1995 ad "Incontri", mostra collettiva allestita dal Centro Studi Muratori, a "Fierarte - 34° Rassegna d'Arte" tenutasi nella galleria di Modena Esposizioni, ed a "Etruriarte 6". Nel 1996 partecipa a Modena alla mostra collettiva "Collezioni" e alla 35° edizione di Fierarte. A Lignano, presso la Galleria Artemisia, partecipa in agosto alla collettiva "Arte al sole". In luglio si aggiudica il sesto posto alla 7° edizione di Etruriarte con "Contesa". A dicembre, superando una selezione, viene invitato a partecipare alla rassegna "Orizzontale–Verticale”, esposizione di pittura dei giovani artisti modenesi organizzata dalla Provincia di Modena e tenutasi nei locali della sua antica sede. Il dipinto "Incontro in sogno" è ora in esposizione permanente nella sezione di arte moderna della Provincia. Nel dicembre 1998 partecipa ad una mostra collettiva presso la Galleria Annovi di Modena. Nel 1999, nel 2000 e nel 2001 espone alcune opere dell'ultima produzione presso la Galleria Stefano Forni.